Food

10 piatti tipici trevigiani

piatti tipici trevigiani
scritto da Annalisa

I piatti tipici trevigiani da provare

Non si può dire di conoscere la cucina veneta regionale se non si sono provate queste dieci specialità della Marca trevigiana. Sulle tavole trevigiane un pasto tradizionale conta sicuramente alcuni tra questi piatti; e se siete di passaggio fate una tappa a provarli in una delle osterie tipiche che vi abbiamo suggerito.

 

Piatti tipici trevigiani: gli antipasti

1. Sopressa, polenta e funghi

sopressa

I funghi solo in stagione, la Sopressa con la polenta tutto l’anno: questo è l’antipasto tipico delle osterie trevigiane, spesso servito anche con l’aggiunta di formaggio come la Casatella Dop o il Montasio. La Sopressa trevigiana, vera protagonista del piatto, è rigorosamente tagliata spessa al coltello; prodotta secondo la tradizione con il 70% di carne magra insaporita con grasso, pancetta, pepe, cumino, chiodi di garofano. Si trova facilmente di casata e talvolta insaporita con Prosecco. La polenta, rigorosamente gialla, non può mancare, che sia liquida o tostata accompagna degnamente l’insaccato.

2. Radicchio di Treviso

Di radicchi ce ne sono tanti ma solo uno non ha rivali: il radicchio rosso di Treviso tardivo. Famoso per le sue lunghe coste croccanti bianche e rosse violacee, leggermente amarognolo e perfetto in mille ricette. Apprezzato in tutta Italia, abbonda sulle tavole delle case e delle osterie trevigiane, cucinato in vari modi. Servito crudo con aceto balsamico, saltato in padella o arrostito con pancetta; oppure come condimento per primi piatti, da provare il tipico risotto al radicchio o le lasagne con radicchio, Casatella e salsiccia.

3. Frittata con gli sciopetti

La frittata con le erbe spontanee è un must di molte cucine regionali, nel trevigiano, e più diffusamente nel Veneto, riscuote un largo successo la frittata con gli Sciopetti, chiamati anche Carletti. Si tratta di erbe spontanee dolci e piacevoli al palato, che in molti raccolgono sulle rive del Piave, in un pic nic trevigiano la frittata con gli Sciopetti non manca mai!

Piatti tipici trevigiani: i primi

4. Sopa Coada

Piatto antico della tradizione culinaria trevigiana, la Sopa Coada è un pasticcio di pane, brodo e carne di piccione, ricco e corroborante. La ricetta prevede strati di pane tostato spolverato di formaggio alternati con carne di piccione disossato e rosolato in padella con vino. Il pasticcio è infine inzuppato con abbondante brodo e cotto in forno per un paio d’ore.

5. Pasta e Fasioi

piatti tipici trevigiani

La pasta e fagioli nella Marca trevigiana è un’istituzione. Viene servita come una zuppa densa di fagioli borlotti o di Lamon passati in una vellutata cremosa mescolati con pasta formato ditalini. A volte è insaporita con cotenna o guanciale e un leggero soffritto. La ricetta tradizionale prevede di servirla con radicchio tardivo crudo sul fondo del piatto e una spolverata di pepe.

6. Risotto con le rosoline

Le rosoline sono le foglie del papavero raccolte in primavera prima della fioritura delle piante, che crescono numerose nei campi di grano. Vengono sbollentate e utilizzate come contorno, unite ad altre verdure a foglia verde, o per preparare risotti saporiti.

Piatti tipici trevigiani: i secondi

7. Pevarada

pevarada

La Pevarada è una salsa saporita usata per accompagnare carni bianchi, cacciagione e volatili come coniglio, faraona e fagiano. Si prepara tritando fegatini con salumi e insaccati, insaporiti con spezie tra cui bacche di ginepro e pepe. Ogni cucina e famiglia ha la sua ricetta di Pevarada, che viene preparata in modi diversi.

8. Asparago con le uova sode

uova-asparagi

L’Asparago bianco di Cimadolmo, Zero Branco o Badoere è consumato secondo la ricetta tipica insieme alle uova soda per tutto il periodo primaverile. L’ortaggio viene semplicemente bollito e condito con olio e aceto, accompagnato da uova sode e prezzemolo.

Piatti tipici trevigiani: i dolci

  1. Tiramisù

Tiramisu-2-300x217

Si racconta che il Tiramisù sia nato negli anni ’50 nella cucina della famosa osteria trevigiana Le Beccherie. La ricetta originale è con i savoiardi, biscotti spumosi e leggeri, imbevuti di caffè e alternati con una ricca crema di mascarpone e tuorli. Non si può lasciare Treviso senza aver assaggiato una fetta di questo dolce delizioso.

  1. Fugassa e sfogliatine

prodotti tipici trevigiani

Un’altra dolcezza trevigiana, ma diffusa in tutto il veneto è la Fugassa dolce, una focaccia semplice e leggera, ricoperta con uno strato di zucchero e mandorle, da provare inzuppata nel latte o in un buon vino passito. Infine un’ultimo peccato di gola sono le sfogliatine: rettangoli di pasta sfoglia, croccanti e sfogliosi, ricoperti da una glassa zuccherosa e da una trama di marmellata di albicocche. Da servire con il caffè di fine pasto.

Informazioni sull'autore

Annalisa