Birre Artigianali: Recensioni e Guide Guida alle birre artigianali

Birra artigianale tedesca!

birra artigianale tedesca - EFW
scritto da EFW Staff

La birra artigianale essenza della tradizione tedesca

Il popolo tedesco è fortemente legato alle sue antiche tradizioniBere birra è una delle usanze più diffuse. La qualità è il punto di partenza della sua produzione. Il Reinheitsgebot è un editto promulgato nel 1516 da Guglielmo IV di Baviera che sancì, in maniera decisa, l’importanza della birra come prodotto tedesco da tutelare. Il lievito non era ancora concepito come ingrediente.

I birrai riuscivano ad avviare la fermentazione tramite i fondi di birra precedentemente prodotta. Non era permesso utilizzare il malto di frumento e lo zucchero di canna. Oggi, invece, l’uso di questi ingredienti è consentito a patto che l’orzo sia maltato.

Conservazione della birra artigianale tedesca

La conservazione della birra artigianale è uno dei cardini che la contraddistinguono rispetto a quelle prodotte industrialmente. Nel passato i birrai utilizzavano metodi naturali di conservazione. Nel Medioevo, in particolare, venivano utilizzati fuliggine e Amanita Muscariache erano altamente tossici. Quindi, più frequentemente si utilizzava l’ortica che è molto simile al luppolo. La birra artigianale tedesca prodotta oggi non subisce pastorizzazioneper la sua conservazione. In essa, non si trovano additivi chimici e conservanti di alcun genere, al fine di preservarne il gusto primitivo ed autentico. La sua durata è breve in quanto è facile che si sviluppino batteri acidofili che ne compromettano la gradevolezza. La birra artigianale, comunque, non scade. Il problema è che alcuni componenti tenderanno ad ossidarsi perdendo la tipica aromaticità.

Corpo, struttura e grado alcolico

Gli stili di birra artigianale tedesca si distinguono in Ale e Lager. La differenza sta nella struttura , nel grado alcolico e nel colore. Le Lager tendono ad avere il colore biondo, dorato o tendente all’arancio. Il sentore caratteristico è di agrumi, di cereali e frutta. La schiuma è soffice e chiara. Esse sono di alta bevibilità grazie al loro gusto rinfrescante. Il classico retro-gusto amarognolo è dovuto al luppolo. Il loro grado alcolico varia dai 3° ai 5° in funzione di scelte produttive.

Le Ale, invece, hanno una struttura più importante. Il colore ambrato e rosso sono quelli che più le caratterizzano. Esse sono birre di corpo il cui sentore ricorda il miele, il caramello, la nocciola. Al gusto è complessa con richiami di crosta di pane e cereali. Un schiuma spessa è la loro caratteristica visiva. Il grado alcolico può arrivare tranquillamente fino agli . Questo genere di birra era considerato altamente nutritivo.

Alta e bassa fermentazione

A cosa si riferiscono effettivamente i termini Ale e Lager? Essi indicano il tipo di fermentazione della birra. Ale si riferisce all’alta fermentazione. I lieviti utilizzati sono iSaccharomyces Cerevisiae che si adattano bene ad elevate temperature. Il risultato finale è quello di avere birre dal sapore pieno e fruttato. Esse, inoltre, sono molto speziate e aromatiche. Lager, invece, indica la bassa fermentazione. I lieviti utilizzati sono i Saccharomyces Carlsbergensis che prediligono le basse temperature.

Cura nella scelta dell’acqua da utilizzare 

L’acqua è il principale ingrediente di produzione della birra. Per questo suo importante ruolo, è necessaria una scelta accurata in base alla composizione. Per la produzione di birreLager è consigliata acqua con basso residuo fisso. Al contrario, per le Ale è importante avere un’acqua più dura che possa reggere bene il processo di fermentazione. Nell’antichità veniva utilizzata l’acqua di cui si disponeva nelle vicinanze. Oggi, la disponibilità dei mezzi consente sistemi moderni per avere l’acqua più adatta alle disparate esigenze produttive.

Gusto e aroma inconfondibile della birra artigianale tedesca

La lavorazione della birra artigianale tedesca rispetta i canoni antichi della sua produzione. Essa è un prodotto riservato solo agli intenditori che cercano i veri autentici sapori. La birra commerciale presenta la caratteristica limpidezza in quanto è filtrata e stabilizzata. La birra artigianale, invece, non è filtrata. Le particelle che sono presenti rappresentano una vera fonte di gusto e aroma. I filtraggi, impoveriscono il prodotto facendone perdere la vera essenza.

Fonti Immagini: wikimedia.org

Informazioni sull'autore

EFW Staff