Birrifici artigianali

Birra Malarazza: la birra artigianale siciliana

birra-malarazza-sicilia
scritto da EFW Staff

La Birra Malarazza nasce nel giugno 2014, dalla passione di Andrea e Noemi per le birre artigianali e dal desiderio di tornare nella propria terra, la Sicilia, per creare una birra capace di portare questa regione nel resto d’Italia e all’estero, arricchendo ogni prodotto dei profumi e degli aromi delle materie prime locali, selezionate e trattate sempre con cura per ottenere un prodotto finale di elevata qualità, e raccontando così la propria storia e il proprio modo di intendere il concetto di “birra artigianale”.

Birrificio Artigianale di Siracusa

Oltre che un piacere quotidiano, una sfida, per dare vita a una nuova realtà imprenditoriale, che faccia parlare della Sicilia per la generosità della sua terra e per le sue meraviglie.
La Sicilia, del resto, vanta diversi microbirrifici e di recente, infatti, si sta puntando all’ottenimento di una birra al 100% siciliana.

La Birra Malarazza è la birra di chi non accetta le convenzioni e vuole andare oltre. In questo microbirrificio si formulano e sperimentano nuove ricette dando sfogo alla fantasia e all’amore.
La tradizione brassicola – ovvero l’insieme delle diverse procedure atte alla realizzazione di birra -, viene reinterpretata legandola al territorio, per creare la birra made in Sicily.

birra-nura-nanai-malarazza

La Produzione di Malarazza

Gli ingredienti della Birra Malarazza: acqua, malto, luppolo, materie prime siciliane, innovazione e un pizzico di follia, selezionati con cura per ottenere un prodotto unico e di grande qualità.
Attualmente Malarazza non possiede un proprio impianto, ma produce presso altri birrifici, curando personalmente l’intera filiera produttiva, dalla formulazione della ricetta al prodotto finito.

Questa birra artigianale siciliana ha due prodotti di punta, Nura e Nanai.
Nura è una bionda ad alta fermentazione, dal carattere vivace e frizzante, che racchiude la magia della Sicilia, mentre Nanai  è una birra da meditazione, ambrata, con fiori d’arancio che certificano la provenienza di questo prodotto.

L’Ispirazione

“Tu ti lamenti, ma che ti lamenti? Pigghia lu vastune e tira fora li renti“
(Domenico Modugno, 1976)

Il nome “Malarazza” nasce dall’omonima canzone di Modugno, reinterpretata da molti artisti, ed esprime in pieno il messaggio di Andrea e Noemi: lotta per quello in cui credi, con tutto te stesso!

 

Chiama Andrea al +39 340 6545668 o scrivi una e-mail a andrea@birramalarazza.it!

www.birramalarazza.it

Informazioni sull'autore

EFW Staff