Guida alle birre artigianali

E’ arrivata BirTa, la birra alla mela

birra alla mela
scritto da Annalisa

Mela e birra: matrimonio perfetto

Dopo la birra di banana, e quelle aromatizzate con prugne, ciliegie e frutta esotica è arrivata la birra alla mela! Sapore e ingredienti 100% made in Italy, infatti la prescelta è la rossa e dolce Mela Annurca Campana Igp, eccellenza croccante e zuccherina tutta napoletana.

La Campania nel boccale: birra a Km 0

birta birra alla mela

BirTa è prodotta dalle sapienti mani dei mastri birrai nel cuore della Campania; é l’area del Taburno, nel Sannio, famoso per il pregiato vino Aglianico Docg che lì viene prodotto, a dare i natali a questa innovativa birra dal sapore unico. In questa zona baciata dal sole e spazzata dal caldo vento del Sud, dove la terra è compatta e fertile, cresce spontaneamente il luppolo che viene coltivato insieme all’orzo per produrre una birra a Kilometro 0, con la filiera più corta che si possa immaginare. Anche l’acqua nasce alle pendici del Monte Taburno che sovrasta la vallata. Infine a rinforzare il legame tra territorio e prodotto c’è un trattamento speciale per questa birra, che viene fatta stagionare nelle stesse botti usate per affinare il vino Aglianico.

Mela Annurca, eccellenza campana

mela annurca

Anche l’ingrediente d’eccezione è locale, la Mela Annurca è un Igp regionale, famosa e apprezzata per la sua succosa dolcezza, una punta acidula delicata e un sapore pieno e delizioso oltre che per la polpa soda e croccante. Questo tipo di mela si presta bene ad essere impiegata in pasticceria, in torte e crostate o cotta al forno secondo la tipica ricetta locale ma anche per produrre liquori e succhi di frutta.

BirTa, sapore del Sannio

6 aziende agricole coinvolte, 4 tipi di birra aromatizzata con mela Annurca partendo da malti Pilsner e un’intera area geografica impegnata a trasferire i suoi sapori, profumi e tradizioni in un boccale. Sono i numeri di BirTa, progetto ampio e complesso che sta riscuotendo già i primi successi richiamando l’attenzione di amanti della birra, mastri birrai e palati curiosi.

Informazioni sull'autore

Annalisa