Food

Blu milk: l’ultima moda del latte blu

blue milk
scritto da Annalisa

Il latte blu, l’ultimo trend salutista

Azzurro squillante, super nutriente e profumato, arriva dall’Australia l’ultima novità del momento e si tratta di un latte blu.

Non stiamo assolutamente parlando di coloranti e prodotti chimici, anzi, il latte blu è l’ultimo trend che ha fatto saltare di gioia vegani e salutisti di Melbourne accorsi al Matcha Mylkbar per provare in massa quest’ultima invenzione, talmente attraente da aver già fatto il giro del mondo. Non mancherà molto per vederla anche in Europa e in Italia, la sua fama infatti è già arrivata grazie ai social dove circolano foto di questa attraente bevanda azzurra 100% naturale.

Il menù salutista, vegano e futurista del Matcha Mylkbar è ricco di piatti estrosi e con qualche ingrediente sconosciuto, tutti al 100% vegetali; un paradiso per chi ama trovare nel piatto e nel bicchiere aloe, the matcha, cacao crudo, Kombucha e uova vegane, ovvero una versione veganizzata ottenuta con il cocco che offre però lo stesso apporto proteico. Tra le ormai famose bowl (vi parleremo delle buddha bowl, l’altro ultimo vegan trend, a breve) che compaiono nel menù e deliziosi smoothie spicca l’ultimo arrivato, lo Smurf Latte.

bluelatte-instagram

 

Che cos’è il latte blu

Ma che cos’è questo Smurf latte? Gli ingredienti del latte blu sono latte di cocco arricchito da limone, zenzero, dolcificato con malto di riso e l’alga E3 responsabile del colore che ha già reso celebre la bevanda. Già dopo una settimana il Matcha bar aveva venduto 200 blue milk, serviti al costo di 8 dollari australiani al bicchiere.

Il sapore sembra essere tendenzialmente acido e con un retrogusto marino dato dall’alga, ma cosa ha reso così famoso nel giro di poche settimane il latte blu? Come spesso accadde c’è lo zampino dei social, in centinaia incuriositi dal colore e dagli ingredienti sono accorsi a provarlo per fotografarlo e postarlo su Instagram e così in poco tempo questa ultima novità ha fatto il giro del mondo incuriosendo i salutisti di tutto il pianeta.

blu-latte-instagram-800x480

L’alga E3 rientra tra i tanto amati super food, ricca di antiossidanti e sali minerali è un cibo portentoso, come tutte le alghe d’altronde, e se a questo si unisce il colore “puffoso” (Smurf in inglese è puffo) che dona, il successo è assicurato. L’uso in cucina è inoltre semplicissimo, il latte blu è preparato scaldando il latte di cocco e sciogliendovi all’interno un cucchiaio di alga in polvere.

Insomma se passate per Melbourne entrate al Matcha Mylkbar, non lasciatevi attrarre dal latte al fungo o il latte alla barbabietola che trovate nel menù e ordinate lo Smurf Mylk, la celebrità del momento, e non dimenticatevi di postare la foto su Instagram!

Informazioni sull'autore

Annalisa