Eventi Enogastronomici

Vino in Villa 2014 – XVII Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

Festival del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Calice di Vino
scritto da EFW Staff

Vino in Villa 2014 – XVII Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, un patrimonio nostrano

In un contesto da favola, all’interno del Castello di San Salvatore a Susegana del tredicesimo secolo, tutto attorno le morbide colline candidate a diventare Patrimonio dell’UNESCO. Vino in Villa rappresenta una grande opportunità per assaggiare circa 300 etichette di Prosecco, lo Spumante più conosciuto al mondo!

Festival del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore scorcio del castello di Susegana - EFW

Come un quadro esprime la personalità del pittore, il vino è l’espressione più intima di chi lo fa, e sono stati proprio i produttori a versare il loro Prosecco nei calici, a disposizione di chiunque per spiegare metodi di allevamento, vinificazione e tipologie di prosecco, guidandone anche  le degustazioni al Vino in Villa 2014 – XVII Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.

Circa sessanta produttori che hanno esposto i prodotti che reputano più rappresentativi; per premiare ogni produttore e il suo lavoro dovrei parlarvi di ognuno (e dovrei averli assaggiati tutti… cosa improbabile!), quindi ho deciso di parlarvi di un paio di produttori che mi hanno colpito avendo deciso di “uscire dagli schemi”.

 Festival del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Vista aerea del Castello di Susegana - EFW

Non un semplice Prosecco…

Bortolomiol con il suo Vigneto Biologico nel cuore delle colline di Valdobbiadene, hanno dato vita allo “IUS NATURAE” Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore.

I vigneti all’interno del Parco della Filandetta vengono coltivati seguendo valori di sostenibilità e del rispetto dell’ambiente e della sua biodiversità, secondo i requisiti e le prescrizioni del disciplinare europeo.

IUS NATURAE è un vino elegante che rispecchia perfettamente le caratteristiche di ogni annata in cui viene prodotto, al naso è elegante con le tipiche note di pera ed un’ottima mineralità, in bocca è pulito, asciutto, equilibrato e lungo… davvero un Prosecco interessante.

Bellenda in Località Carpesica a Vittorio Veneto, produce prosecco dalla fine degli anni ottanta; i suoi vini si distinguono per finezza ed eleganza, ma ciò che mi ha colpito per la sua diversità è stato il suo S.C. 1931 Metodo Classico Pas Dosé 2011 Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg.

I 16 mesi di permanenza sui lieviti donano a questo prosecco una struttura maggiore, senza però far venire meno la sua tipica bevibilità. Al naso la pera tipica si trasforma in mele e pere mature unite ad albicocche accompagnate a toni di pasticceria; la bocca è fresca e sapida, le bollicine sono cremose ed equilibrate. Un Prosecco diverso dal solito.

Beh Vino in Villa 2014 – XVII Festival Internazionale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore è stata una bellissima esperienza… Spero di avervi incuriosito con questi vini, almeno quanto hanno incuriosito me…

Cin!!!

Informazioni sull'autore

EFW Staff