Food

Green smoothies: i frullati verdi che hanno conquistato il mondo

GreenSmoothie_revolution
scritto da Annalisa

Il potere dei green smoothies

Vips, attrici e salutisti hanno iniziato a postare sui social le foto dei loro bibitoni verdi ormai più di un anno fa, e il successo dei green smoothies non sembra arrestarsi. Anzi, questi frullati di frutta e verdura oltre che aiutare a mantenere la linea sembrano essere dei veri e propri super food: salutari, ricchi di vitamine e minerali, depurativi e sazianti.

Avrete sicuramente sentito parlare anche voi dei green smoothies, tanto di moda negli ultimi due anni ma se ancora non avete capito bene di cosa si tratta o non sapete come preparali eccovi spiegati segreti, benefici e ricette dei migliori green smoothies!

Green Smoothies: il segreto dei frullati verdi

Perchè proprio verdi? I green smoothies, eletti a frullati ricostituenti e sani per eccellenza devono essere rigorosamente verdi e questo perché vengono preparati con ortaggi a foglia verde che sono naturalmente ricchi di minerali, vitamine, ferro e clorofilla, hanno un elevato potenziale ricostituente e alcalinizzante e donano energia al nostro corpo, insomma un pieno di salute! Frullando con frutta e dolcificanti naturali (come stevia o sciroppo d’agave) diventano gradevoli anche assunti da crudi.

Per rendere piacevoli i green smoothies non bastano però spinaci, bietole, lattuga e songino, questi, se pur siano gli ingredienti base, hanno bisogno di essere addolciti con altri ingredienti zuccherini come la frutta di stagione ben matura. Il segreto dei green smoothies sta proprio nella corretta proporzione e miscelazione degli ingredienti.

Come si preparano i Green Smoothies

Peach-and-Pineapple-Smoothie

La proporzione è tutto: per ottenere un frullato verde buono e gradevole si usa frullare il 60% di frutta e il 40% di ortaggi a foglia verde con un bicchierone di acqua, circa 250 ml. La frutta ha un ruolo prezioso, non solo addolcisce il gusto ma arricchisce il frullato di fibre aggiuntive, zuccheri e carboidrati semplici, utili per dare energia; è infine indispensabile per ottenere una consistenza cremosa e vellutata e scampare l’effetto di una triste acqua verdastra dal sapore ferroso. Si può a proprio piacimento personalizzare i frullati ma la proporzione 60-40 crea il green smoothies per eccellenza!

La parte green degli smoothies

Il verde, come abbiamo detto, non deve mancare; gli ortaggi a foglia vanno frullati rigorosamente crudi e si può spaziare tra una vasta scelta prediligendo le verdure di stagione, la prediletta è la lattuga romana, bassissime calorie e tanti nutrienti, ma anche lattuga iceberg, songino oltre a spinaci e bietole (da non consumarsi però quotidianamente per evitare un eccesso di acido ossalico contenuto in dose maggiori in questi due ortaggi). Ci si può sbizzarrire poi con prezzemolo, sedano, cetriolo, erbe spontanee.

Ricette per ottimi green smoothies estivi

Kale-and-pineapple-smoothie2

Una buona e pratica regola per preparare i green smoothies è scegliere 2 tipi di frutta e 1 una verdura evitando così di mescolare troppi gusti rischiando abbinamenti poco riusciti, e mescolarli poi con la proporzione 60% di frutta in volume e 40% foglie verdi. Sia che vogliate dimagrire in vista della prova costume o sentiate il bisogno di una settimana detox o se semplicemente siete alla ricerca di colazioni, merende o pranzi freschi e salutari per l’estate i green smoothies sono un’ottima soluzione e vi consigliamo di provare queste 3 ricette che abbiamo selezionato per voi.

Fragole, banana e spinaci: frullate tutto e gustate a colazione, delizioso, dolce e gradito anche ai più piccoli, avrà una consistenza cremosa e fresca se congelate prima la banana a tocchetti. Questo smoothie è un must della dieta green!

Mango, pesca e lattuga romana: dal sapore dolce e delicato, è molto energizzante e zuccherino, perfetto per una merenda ricostituente dopo lo sport o come pranzo light.

Anana, pesca e cetrioli con limone e menta: rinfrescante e idratante, il gusto fresco della menta, del limone e del cetriolo lo rendono perfetto per dissetarsi e rinfrescarsi nelle calde giornate estive.

Informazioni sull'autore

Annalisa