Rubrica Tour

I 5 migliori ristoranti vegetariani in Italia

ristoranti vegetariani
scritto da Annalisa

I migliori ristoranti vegetariani in Italia da provare

Dopo la guida Viaggia Vegan di cui abbiamo parlato in questo articolo, è il nostro turno per proporvi quelli che sembrano essere i ristoranti vegetariani in Italia da non perdersi. Vincitori secondo guide turistiche, critici gastronomici e clienti all’unanimità questi 5 sono considerati ottimi ristoranti green da provare e apprezzare che siate vegetariani o meno.

Dal Nord al Sud una lista di cucine senza carne e pesce che hanno riscosso successo nei palati di golosi, vegetariani e curiosi. I criteri da considerare non sono solo la bontà della pietanza ma anche la provenienza degli ingredienti, spesso Km 0 o biologici, la ricchezza di verdure di stagione e ingredienti locali e di qualità.

Ecco alcuni ottimi ristoranti green italiani, un viaggio tra le cucine vegetariane più gustose da Nord a Sud.

1. Joia, Milano

Vera e propria istituzione del mondo vegetariano, tra i fornelli di Joia si aggira Pietro Leeman, lo chef green più famoso d’Italia che dà vita a piatti deliziosi, innovativi e particolari. Al Joia si fa alta cucina naturale, da chef, salutare ma anche colorata e invitante. Nel menù si leggono nomi esoterici ed evocativi come Maggese ovvero un tortino di asparagi bianchi e piselli con formaggio di mandorle allo yuzu, Ogni giorno è primavera che prevede ravioli integrali farciti di borlotti e borragine, asparagi e agro di umeboshi, Serendipity nel giardino dei miei sogni composto da gnocchi di patate e selezione di formaggi. Al Joia oltre a mangiare si vive una vera esperienza sensoriale e gastronomica.

joia

2. Papilla, Cittadella di Padova

Un ambiente giovane e vivace e un menù ricco di piatti innovativi e fresche verdure di stagione. I giovani chef in cucina offrono un servizio curato e il cibo è ottimo….tutto green. I tortini di verdure, il tofu alla piastra o le versioni golose del seitan sono piatti perfetti per una pausa pranzo leggera o per cena si organizzano anche menù a tema e percorsi sensoriali.

3. Il Vegetariano, Firenze

E’ la cucina vegetariana di Firenze per antonomasia, attivo da trent’anni è da sempre sinonimo di ottimi piatti, porzioni abbondanti e ingredienti di qualità. La cucina punta su verdure di stagione, biologiche e materie prime fresche, il punto di forza sono i deliziosi dolci ma anche le pietanze in cui si mescolano connotati locali e etnici. C’è anche una scelta di piatti vegani.

4. Il Margutta, Roma

Famoso e apprezzato ristorante green della capitale, offre un ricco menù particolare e dalle molte sorprese. Aperto nel 1979 è uno tra i primi ristoranti vegetariani di Roma ad aver proposto una cucina di qualità, attenta a gusto, ingredienti e impiattamento. Le ricette sono sfiziose e curiose, e la lista dei vini è ben fornita. Al Margutta si organizzano aperitivi green e brunch e ogni stagione ha il suo menù, in estate deliziatevi con i ravioloni di burrata del Lazio, salsa di melanzane e pachino e un Semifreddo di ricotta e fichi.

5. Un sorriso integrale, Napoli

Tavoli di legno, atmosfera rilassata e musica new age di sottofondo. Questo ristorante vegetariano opera da vent’anni ed è conosciuto e apprezzato dai napoletani. La cucina è bio, 100% naturale e con ingredienti a Km 0. È gestito dall’Associazione culturale AmicoBio che oltre a curare un’ottima cucina, diffonde l’idea di un’alimentazione sana e naturale. Dopo pranzo si possono anche acquistare prodotti e marmellate organiche e biologiche.

Informazioni sull'autore

Annalisa