Guide sul vino Vino: Recensioni e Consigli

I vini toscani costosi

Vini costosi toscani - Panorama colli produzioni - EFW
scritto da EFW Staff

I vini toscani costosi: ecco quali sono e perché

La Toscana è una delle regioni a maggiore vocazione vitivinicola in Italia ed è produttrice di grandissimi vini pregiati e, di conseguenza, spesso costosi. La regione vanta ben 14 strade del vino e la produzione di varie etichette IGT, DOC e DOCG apprezzate e celebri in tutto il mondo. Ecco un assaggio dei vini toscani costosi e più amati dal pubblico internazionale.

Chianti Classico DOCG

Il vino toscano per eccellenza è sicuramente il Chianti Classico DOCG, prodotto prevalentemente con uve del vitigno Sangiovese nel territorio delle province di Firenze e Siena che comprende anche le famose colline del Chianti, area originaria di produzione.

Vino rosso limpido, di color rubino, con note floreali di mammole, giaggiolo, frutti rossi e spezie, il Chianti è al palato asciutto e tannico ma anche vellutato e si sposa bene sia con piatti di pesce che di carne. Può superare i 100€ a bottiglia.

Brunello di Montalcino DOCG

Il Brunello di Montalcino DOCG è un vino rosso prodotto nel territorio del comune di Montalcino, in provincia di Siena. In realtà, Brunello era in nome che a Montalcino veniva dato al vitigno coltivato nell’area. Nel 1879, però, dopo alcuni esperimenti, si giunse alla conclusione che il Sangiovese e il Brunello erano la stessa varietà di uva. Da allora, Brunello è divenuto il nome del vino prodotto con uve Sangiovese nella zona di Montalcino.

Il Brunello viene affinato per almeno due anni in botti di rovere ed il risultato è un vino dal sapore asciutto, robusto, tannico e persistente. Il colore è rosso rubino intenso e il bouquet è caratterizzato da note di geranio, ciliegia e spezie.

Ottimo in accompagnamento a piatti a base di carne molto strutturati e con formaggi stagionati ma può essere perfetto anche come vino da meditazione. Può superare i 160€ a bottiglia.

Bolgheri Rosso Superiore DOC

Il Bolgheri Rosso Superiore DOC viene prodotto nella territorio della Maremma livornese, una zona a spiccata vocazione vitivinicola.

Il colore rosso rubino, il sapore asciutto e armonico e le note di confettura e cioccolato ne fanno un vino apprezzatissimo a livello internazionale e, di conseguenza, piuttosto costoso. Non fa fatica, infatti, a superare i 90€.

vini toscani costosi, botte di Chianti - EFW

Nobile di Montepulciano DOCG

Il Nobile di Montepulciano DOCG è un vino rosso prodotto nel territorio di Montepulciano, in provincia di Siena, con un’antica varietà di vitigno Sangiovese, il Prugnolo Gentile.

Non va confuso, quindi, con il Montepulciano d’Abruzzo che è prodotto in Abruzzo da uve Montepulciano. E’ uno dei vini più antichi d’Italia, citato già in documento dell’VIII secolo.

E’ stato il primo vino italiano ad ottenere il riconoscimento della DOCG. Il Montepulciano viene affinato in legno per almeno due anni. Il suo colore è un rubino tendente al granato, il sapore è equilibrato e asciutto e il profumo è floreale e intenso. Il prezzo delle bottiglie più pregiate varia dai 40/50€ fino ai 150€.

Vin Santo del Chianti Classico DOC

Vino passito DOC, il Vin Santo del Chianti Classico viene prodotto nelle province di Firenze e Siena. Il suo colore va dal giallo all’ambra e il suo sapore è rotondo e amabile. La sua varietà più rara e pregiata, il Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice, ha un bouquet particolarmente ricco di note di frutta secca, miele e spezie.

Prodotto con grappoli di uve Sangiovese selezionati e appassiti per quattro mesi, questo vino supera facilmente i 60€ a bottiglia.

Vini toscani costosi e Cantucci, tipico dolce toscano

 

Informazioni sull'autore

EFW Staff