Birre Artigianali: Recensioni e Guide Birrifici artigianali Guida alle birre artigianali

La Trappe, motivo d’orgoglio per la tradizione birraiola olandese

La Trappe etichetta | Enjoy Food & Wine
scritto da EFW Staff

Spostiamoci in Olanda, alla scoperta de La Trappe

L’Abbazia Onze Lieve Vrouw (penna di pecora) di Koningshoeven, in Olanda, si può fregiare del logo “authentic trappist product”.

Cenni storici

Abbazia di KONINGSHOEVEN - Enjoy Food & Wine

La storia dell’abbazia iniziò alla fine del XIX secolo, quando l’abate del monastero trappista francese di Saint-Marie-du-Mont a Mont-des-Cats decise di trasferire la comunità monastica nei Paesi Bassi, in una zona intorno a Tilburg che era chiamata Koningshoeven (il giardino del re).
L’abbazia fu aperta nel 1884 e dieci anni dopo contava più di 200 monaci e un birrificio attivo.

Fu l’abate Nivard Schweykart, figlio di un produttore di birra, che prese la decisione di iniziare a brassare una tipologia di birra ad alta fermentazione.
Dal 1891 si iniziò a commercializzare il prodotto anche all’esterno dell’abbazia.
Oggi l’economia e la sopravvivenza dell’abbazia dipendono dalla vendita di birra, a cui viene associata la produzione di uno speciale pane di malto e di specialità di cioccolateria il cui fiore all’occhiello sono i tartufi “Quatruffel”, ripieni di… birra Quadruppel!

Le birre a marchio commerciale La Trappe

Bottiglie Trappe _ Enjoy Food & Wine

Le birre conosciute con il marchio commerciale “La Trappe” vengono prodotte secondo il metodo tradizionale, seguendo una ricetta dei monaci trappisti di Koningshoeven che prevede l’uso di ingredienti naturali come il malto d’orzo, il lievito e il luppolo. L’acqua per la birra è estratta da cinque pozzi profondi 200 metri.
La birra viene imbottigliata aggiungendo lievito e zucchero, il che consente la continuazione del processo di fermentazione anche dopo l’imbottigliamento.

La birra La Trappe è prodotta in varie versioni:

  • La Trappe Blond, gradazione alcolica del 6.5% vol., birra fruttata dal retrogusto maltato e colore biondo dorato;
  • La Trappe Dubbel, birra ambrata dai sentori caramellati con gradazione alcolica del 7% vol.;
  • La Trappe Tripel, una birra dal gusto pieno e amarognolo con gradazione alcolica dell’8% vol.;
  • La Trappe Quadrupel, ambrata con gradazione alcolica del 10% vol.;
  • La Trappe Witte Trappist, una bianca prodotta senza l’aggiunta di spezie a gradazione alcolica del 5.5% vol.;
  • La Trappe Bockbier, birra stagionale a gradazione alcolica del 7% vol.;
  • La Trappe Isid’or, nata per festeggiare il 125° anniversario dell’abbazia, con gradazione alcolica del 7.5% vol.;
  • La Trappe PUUR, ale molto fresca, beverina e luppolata con il 4,7% di alcool;
  • La Trappe “Quadrupel Oak Aged”, anch’essa caratterizzata da una gradazione alcolica del 10% vol., viene sottoposta ad una maturazione in botti di legno simili a quelle utilizzate per invecchiare whisky ed altri distillati.

Informazioni sull'autore

EFW Staff