Food

Le varietà di caffè più amate

Javescabanner1
scritto da Riccardo Perazza

Lunga vita al caffè

Il caffè è un ottimo alleato nella vita di tutti i giorni: ci aiuta la mattina appena svegliati, per una pausa rigenerante a metà mattina o dopo pranzo per concludere in bellezza. Diciamo “andiamo a prendere un caffè?” per dare appuntamento a qualcuno  e si pensa che guardare nei fondi di caffè si possa scoprire qualcosa in più del nostro futuro. Dal caffè. infine, nasce uno dei dolci più buoni al mondo: il tiramisù.

Coltivazione del caffè

malabar3

Nasce originariamente in Etiopia, nella regione di Kaffa da cui il nome Coffea e si è diffuso poi nello Yemen, in Arabia e in Egitto. In passato era conosciuto come “vino d’Arabia” e arrivò in Italia nel 1700 grazie alla potenza marinara di Venezia che creò i primi “bar” in cui era possibile gustare questa bevanda. Negli anni si è creato un business a livello mondiale attorno al caffè con volumi alla stregua del petrolio, acciaio e grano, tanto che oggi la coltivazione di caffè rappresenta la fonte di sostentamento di tanti paesi che contano quasi al 100% su questa materia prima.
Le piante di Coffea vengono coltivate tra il 25° parallelo nord e il 25° parallelo sud, in quelle terre con clima e composizione del suolo che permettono la sua crescita e lo sviluppo ottimale dei suoi frutti, raggiungendo i 10 mt di altezza.

Tipologie di caffè

caffe_la_messicana_varieta_caffe_arabica-1

Esistono circa 60 specie di piante di caffè nel mondo, di queste solo 25 vengono usate per fini commerciale e solo le prime 4 hanno rilevanza per la vendita dei chicchi di caffè, sono la: Coffea Arabica, la Coffea Robusta, la Coffea Liberica e la Coffea Excelsa.

Coffea Arabica

La varietà “Moka” è la più famosa, coltivata in Arabia, i cui grani hanno aromi e profumi intensi di colore verde rame e una forma appiattita e allungata. Ci sono anche “Tipica”, “Burbon” coltivata in Brasile e la “Maragogype” con grani più grossi. I terreni, di origine vulcanica, sono ricchi di minerali in grado di conferire le proprietà organolettiche specifiche del caffè.

Coffea Robusta

Fiorisce tutto l’anno, dando origine a chicchi più piccoli rispetto alla Coffea Arabica, ma ricchi di caffeina e più profumati rispetto alla prima varietà. E’ maggiormente coltivata in Congo dove riesce a crescere più resistente alle malattie. E’ stata creata la varietà Arabusta, l’incrocio tra le due Coffea Arabica e Robusta.

Coffea Liberica

La Costa d’Avorio e le foreste della Liberia sono il luogo ideale dove far crescere questa varietà di chicchi di caffè. Richiede una temperatura elevata e abbondante acqua ed è molto resistente all’attacco dei parassiti. Anche se i chicchi presentano una qualità inferiore rispetto alle altre hanno comunque un aroma intenso e un gusto gradevole.

Coffea Excelsa

Simile alla Coffea Arabica, questa varietà scoperta nel 1904, ha una resa elevata per ettaro e i suoi chicchi danno un caffè dal gusto profumato e gradevole.

Informazioni sull'autore

Riccardo Perazza