Food

Acque aromatizzate: cosa sono e come prepararle

acque-aromatizzate
scritto da Annalisa

Cosa sono le acque aromatizzate?

Le acque aromatizzate, molto in voga nei bar innovativi delle metropoli di tutto il mondo da Londra a New York, sono delle bevande, senza zuccheri e dolcificanti aggiunti, fatte in casa. Si tratta di acqua aromatizzata con frutta in infusione ed erbe aromatiche come menta, stevia e perfino rosmarino. La frutta e le erbe lasciate in infusione per qualche ora rilasciano non solo un piacevoli sapore e aroma fruttato ma anche le loro importanti proprietà nutritive trasformando l’acqua in una bevanda dissetante e depurativa, 100% naturale. Insieme alle ricette leggere per l’estate sono perfette soluzioni anticaldo.

I benefici delle acque aromatizzate

Bere queste acque aromatizzate e fresche grazie al gusto piacevole, fruttato e fresco aiutano ad idratarsi e introdurre più liquidi con facilità e piacere, inoltre grazie alle proprietà rilasciate dalla frutta aiutano l’organismo a rigenerarsi con i sali minerali e le vitamine e a depurarsi eliminando le scorie. Sono dunque bevande detossinanti, idratanti e depurative.

Come si preparano le acque aromatizzate

Il primo fondamentale passaggio è quello di pulire bene la frutta, possibilmente biologica e non trattata, eliminare le bucce e i noccioli e sciacquare bene sotto l’acqua. Si procede poi tagliando la frutta in pezzi e immergendola in contenitori riempiti con acqua minerale; i barattoli più adatti cono in vetro e con tappo ermetico. Una volta messe in infusione frutta ed erbe, basta chiudere il barattolo e riporlo in frigo per qualche ora, da un minimo di due ad un massimo di 12. Quando è l’ora di bere le acque aromatizzate eliminate la frutta e bevete subito.

Acque aromatizzate per tutti i gusti

Il bello di queste bevande? Sono buone e fanno bene; non sono previsti zuccheri e dolcificanti industriali aggiunti ma solo frutta fresca e d erbe. Ci si può sbizzarrire utilizzando la frutta preferita e in base agli ingredienti usati si potenziano i benefici, ad esempio il limone e lo zenzero sono depurativi e detox, il cetriolo è diuretico, fragole e mirtilli un pieno di antiossidanti, la menta è rinfrescante e digestiva.

acque aromatizzate

Rinfrescante con anguria e menta

Bastano 4-5 cubetti di anguria privati dei semi immersi in un barattolo d’acqua naturale e tre foglie di menta. Lasciare in infusione 6 ore circa.

Antiossidante e drenante con mirtilli e rosmarino

Fate uno strato di mirtilli sul fondo del barattolo, una spruzzata di limone e un ramo di rosmarino dalle proprietà antinfiammatorie, drenanti e valido aiuto per la digestione; riempite d’acqua e chiudete. Questa acqua aromatizzata è un valido aiuto per il sistema circolatorio.

Detox: limone, zenzero, cetriolo, mela verde

Tagliate a fette mezzo cetriolo, unite 4 pezzetti di mela verde Granny Smith, due fette di limone e qualche pezzo di zenzero sbucciato. Mescolate tutto con acqua frizzante e aspettate 3 ore. Depurativo e detossinante.

Fresco e dolce con fragole e lime

Per un litro d’acqua bastano 5 fragole tagliate a pezzi, mezzo lime tagliato a spicchi e 2-3 foglioline di menta fresca. Per non far intorpidire l’acqua è meglio scegliere fragole sode e non troppo mature e molli.

Digestiva con ananas e stevia

L’ananas conferisce all’acqua un gusto dolce e gradevole assecondato anche dalla dolcezza della stevia. Con due fettine di ananas aromatizzate un intero litro d’acqua e bastano 1-2 foglioline di stevia ben lavate. Se vi piace la nota asprigna unite una fetta di limone.

Informazioni sull'autore

Annalisa