Food

Avocado: benefici e come usarlo in cucina

Sliced avocado on a cutting board
scritto da Annalisa

Avocado, proprietà nutrizionali e ricette golose

Non è un frutto né un ortaggio! Vi stupirà scoprire che l’avocado è una bacca, tipica delle zone tropicali, ricca di proprietà nutrizionali preziose e dalla consistenza cremosa. La polpa, di un acceso verde, quando raggiunge la perfetta maturazione acquista una consistenza burrosa che lo rende perfetto per ricette golose in cucina e tradisce la sua elevata quantità di grassi…ma non temete, si tratta dei famosi grassi “buoni”!

Proprietà nutrizionali: grassi buoni dell’Avocado

avocado salsa

Su 100 gr l’avocado ha circa 15 grammi di grassi, ma non si tratta degli stessi grassi maligni, saturi, che minacciano la salute e la linea. I cosiddetti grassi buoni dell’avocado sono infatti l’acido grasso linoleico e l’Omega 3 che inibiscono e aiutano a controllare il colesterolo, un grosso aiuto per il sistema circolatorio e il cuore. E’ bene comunque ricordare che l’alto apporto calorico non lo rendono un alimento light, insomma meglio non eccedere con le porzioni!

L’Avocado fa bene, anche per abbronzarsi!

Proteine e grassi non mancano, ma abbonda anche di vitamine, in particolare A, D, E , K e del gruppo B, sali minerali e fibre. L’alto contenuto di antiossidanti aiutano a combattere i radicali liberi e a mantenere pelle e tessuti giovani e tonici.
Lo sapete che l’Avocado fa bene anche all’abbronzatura? Un avocado in insalata aumenta di ben 14 volte l’assimilazione del betacarotene delle carote aiutandovi ad ottenere un’abbronzatura perfetta, duratura e in poco tempo!

Come usarlo in cucina

Grilled sandwich with avocado, poached egg and arugula on wooden table
Se non vi siete mai avvicinati all’Avocado perché non avete idea di come aprirlo e pulirlo è giunto il momento di acquistarlo; utilizzarlo in cucina è infatti semplice e dà spazio ad abbinamenti fantasiosi e utilizzi variegati.
Afferrate l’avocado con un panno e tagliatelo sul lato lungo con un coltello affilato; ruotate ora le due metà del frutto con le mani e si separeranno con facilità. Per levare il nocciolo passateci intorno un cucchiaio se la polpa è ben matura o infilzatelo con il coltello (ma attenzione, è scivoloso!). Per estrarre la polpa basterà passare un cucchiaio tra la polpa burrosa e la scorza dura e verrà facilmente via.

i migliori abbinamenti con l’avocado

Agrodolce
La polpa è cremosa, morbida e dal gusto leggermente dolce per questo si presta a sostituire i grassi in biscotti e dolci ma si sposa anche perfettamente con ingredienti salati. Provatelo abbinato con salmone affumicato, prosciutto crudo o uova all’occhio condite con sale e pepe, il contrasto dolce-salato rende il giusto onore a questo incredibile frutto.
In versione dolce potete usarlo per sostituire il burro nelle torte soffici e nei biscotti ma anche per ottenere creme e consistenze morbide. Il matrimonio perfetto è con il cioccolato fondente, può sostituire panna e albumi nella mousse al cioccolato, nei semifreddi e nelle creme e budini.

Avocado e dieta veg

Proprio per la sua consistenza è perfetto per sostituire burro, panna e latte nelle ricette e per questo è un ingrediente ottimo nelle diete vegane e salutiste. Può sostituire interamente il burro nelle torte, lo yogurt nei frullati e formaggio e panne nelle glasse e farciture. Cheesecake e gelati saranno green e deliziosi anche in versione vegan!

Informazioni sull'autore

Annalisa