Food

Dolci di Natale, cinque specialità regionali

Dolci di Natale a forma di stella - EFW
scritto da EFW Staff

5 dolci di Natale provenienti da tutta Italia

A novembre le temperature si abbassano e i centri storici di moltissime città italiane iniziano ad abbellirsi in vista del Natale. Questo periodo dell’anno è il migliore per scoprire la ricchezza regionale della nostra tradizione gastronomica e sperimentare nuove ricette in cucina.

Dolci di Natale del Veneto: Pinza

La Pinza veneta nasce come dolce povero ottenuto da pane raffermo, fichi secchi, semi di finocchio e uvetta, mentre oggi viene preparato con farina gialla e farina bianca, alle quali vengono aggiunti ingredienti diversi a seconda delle zone.

Questo dolce rustico si consuma generalmente nella festività dell’Epifania ed è ottimo se accompagnato da un liquore corposo come il Nocino o da un vino dolce come il Passito.

Dolci di Natale della Toscana: Ricciarelli

Dolci di Natale Biscotti Ricciarelli - EFW

I Ricciarelli sono un dolce di Natale senese con mandorle, zucchero e albume d’uovo al cui impasto possono venire aggiunti canditi e vaniglia. Hanno una forma allungata leggermente arricciata alle estremità, la superficie irregolare coperta da zucchero a velo e una sottile ostia come base.

La leggenda fa risalire l’origine di questi dolci al XIV sec. e narra che fu il cavaliere Ricciardetto Della Gherardesca a introdurli nel suo castello al ritorno dalle crociate.

Possono essere accompagnati dal Vin Santo toscano o da un Moscadello di Montalcino.

Dolci di Natale di Sicilia: Buccellati di Enna

I Buccellati (in dialetto cucciddati) sono un tipico dolce di Natale siciliano costituito da una frolla ripiena di mandorle, fichi, marmellata, frutta secca o cioccolato a seconda della zona in cui vengono preparati. La forma varia a seconda della località e va dalla ciambella ai singoli biscotti allungati. I vini dolci dell’isola come il Moscato di Pantelleria costituiscono un ottimo accompagnamento per i buccellati.

Dolci di Natale delle Marche: Pizza de Natà

La Pizza de Natà è un dolce di Natale marchigiano cotto al forno che somiglia a un panettone preparato con la pasta di pane, alla quale vengono poi aggiunti svariati ingredienti tra cui noci, uvetta, nocciole, scorza di limone o arancio, fichi secchi e cioccolato tritato.

Questo dolce si sposa bene con un vino aromatizzato tipico delle stessa regione, il vino di visciole (una varietà di amarene).

Dolci di Natale Friuli Venezia Giulia: Gubana

Dolci di Natale Gubana - EFW

La Gubana è un dolce dalla forma a chiocciola tipico dei periodi di festa, il cui nome potrebbe derivare dallo sloveno guba (piega) o gubat (avvolgere). Le prime testimonianze relative alla produzione di questo dolce risalgono al 1409 quando fu servito a un banchetto allestito in occasione della visita di Papa Gregorio XII a Cividale del Friuli.

È a base di pasta dolce lievitata ed è reso unico dal suo ripieno di noci, nocciole, mandorle, uvetta, pinoli, zucchero, grappa, marmellata e burro che viene meglio apprezzato se al naturale, senza l’accompagnamento di liquori o vino.

Informazioni sull'autore

EFW Staff